Nome dell’oggetto:

Coppa con decorazione radiale

Ubicazione:

Roma, Italia

Museo che conserva l’oggetto:

Museo delle Civiltà | Museo d’arte orientale “Giuseppe Tucci”

About Museo delle Civiltà | Museo d’arte orientale “Giuseppe Tucci”, Roma

Datazione dell’oggetto:

III/ IX secolo

Numero di inventario museale:

رقم تخزيني 201

Materia(e) / Tecnica(e):

Ceramica invetriata.

Dimensioni:

diametro cm 19,8, altezza cm 6

Periodo / Dinastia:

Periodo abbaside

Provenienza:

Iraq.

Descrizione:

L'esemplare, la cui forma è ripresa dalle contemporanee porcellane cinesi del periodo T'ang (618-906 AD), presenta una decorazione dipinta in blu cobalto, che consiste in un grande motivo a forma di petali stilizzati; sul fondo un poligono stellare, i cui vertici sono campiti a tratteggio. Al centro figura un motivo noto come “sigillo di Salomone”, elemento decorativo molto comune nell'arte islamica. La coppa, decorata con stile semplice ma gradevole, può essere considerata tipica della produzione mesopotamica, nell'ambito della classe dipinta soltanto in blu di cobalto su fondo bianco crema. Tale classe è di notevole interesse, in quanto rappresenta uno dei più antichi esempi di imitazione, nel mondo islamico, delle apprezzate porcellane cinesi che giungevano in grande quantità in Egitto e in Iraq via mare e in Persia anche via terra, attraverso la Via della Seta. L'imitazione della porcellana era realizzata ricorrendo all'uso di una pesante invetriatura all'ossido di piombo, cui era aggiunto, come opacizzante, dell'ossido di stagno: il risultato era una copertura compatta bianco-crema, sulla quale era dipinta in blu cobalto una decorazione di gusto islamico.

View Short Description

Esemplare di notevole interesse per via della decorazione ispirata alle porcellane cinesi del periodo T'ang e testimone dei contatti e degli scambi che, lungo la Via della Seta, avvenivano tra la Cina e paesi come l'Egitto, la Persia e l'Iraq.

Criterio di datazione dell’oggetto:

La datazione è stata proposta in base alla tipologia dell'oggetto, per l'analisi della quale si rimanda alla descrizione; per quanto riguarda la provenienza della coppa, va osservato come l'esemplare sia tipico della produzione mesopotamica, nell'ambito della classe dipinta soltanto in blu di cobalto su fondo bianco crema (si veda il testo della descrizione).

Modalità di acquisizione da parte del museo:

deposito privato.

Bibliografia di riferimento:

Fèhervari, G., La ceramica islamica, Milano, 1985

Folsach, K. von, Islamic Art – The David Collection, Copenhagen, 1990

Grube, E.J., Cobalt and Lustre. The First Centuries of Islamic Pottery – The Nasser D. Khalili Collection of Islamic Art, vol. IX, London, 1994

Lane, A., Early Islamic Pottery, London, 1953

Scerrato, U., “Ceramica irachena del IX-X secolo”, Serie Schede Museo Nazionale d'Arte Orientale, 2, Roma 1968

Citation:

Paola Torre "Coppa con decorazione radiale" in "Discover Islamic Art", Museum With No Frontiers, 2020. http://islamicart.museumwnf.org/database_item.php?id=object;ISL;it;Mus01;17;it

Compilato da: Paola Torre
Editing di: Pier Paolo Racioppi

Numero di lavoro di MWNF: IT 17

RELATED CONTENT

 Artistic Introduction

 Timeline for this item


On display in

MWNF Galleries

Ceramics

Download

As PDF (including images) As Word (text only)